Giovedì 05 Agosto 2021
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 15/06/2021

La Sottosezione Polizia Stradale di Orvieto, saluta il Sostituto Commissario Paolo GIARDINIERI, che il 1° giugno 2021, dopo 40 di servizio ha lasciato la divisa per raggiunti limiti di età.  Già appartenente alle Fiamme Oro come atleta di Tiro a segno è stato referente ASAPS per molti anni  

Arruolato nel 1980 ha effettuato il 72° corso presso la scuola di Trieste sede distaccata di Duino, fino al 1992 è stato in forza al gruppo Fiamme Oro come atleta del Tiro a Segno, attività sportiva che ha proseguito fino ad oggi, soprattutto come Giudice di Gara e come Dirigente, ricevendo le benemerenze  CONI della “Stella di bronzo al merito sportivo” nel 2012 e della “Stella D’argento al merito sportivo” nel 2018.
Dopo aver lasciato le Fiamme Oro, con il grado di Vice Sovrintendente, trascorre un breve periodo presso la Questura di Perugia e poi dal febbraio 1994, viene trasferito al Distaccamento Polizia Stradale di Todi –PG- dove per dieci anni svolge le mansioni di Vice Comandante e poi dal 2004 al 2016 ricopre il ruolo di Comandante.
Dal luglio 2016 a maggio 2021, in qualità di Vice Comandante presta servizio alla Sottosezione Polizia Stradale di Orvieto, dove ha assunto l’incarico di Capo Ufficio Infortunistica.
Paolo GIARDINIERI è stato anche dal 1998 fino al 2016 referente ASAPS presso il Distaccamento di Todi.
Persona di grandi qualità umane e professionali, con la sua generosità, disponibilità e umiltà è stato un esempio da seguire per tutti i colleghi che, in questi anni, hanno avuto il piacere di conoscerlo e lavorarci insieme.
I migliori auguri da parte di tutti noi.

Fabrizio BINNELLA
Referente ASAPS Orvieto


A Paolo Giardinieri la stima, l’amicizia e la gratitudine di tutta l’ASAPS per il preziosissimo contributo che ha dato alla nostra associazione.
Auguri per un lungo e sereno futuro Paolo, tu sai bene quale sarà il bersaglio giusto.

Giordano Biserni
Presidente ASAPS

Martedì, 15 Giugno 2021
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK