Giovedì 17 Giugno 2021
area riservata
ASAPS.it su
Articoli 10/06/2021

a cura dell' Avv. Rosa Bertuzzi e dott. Isacco Barbuti
Terre e rocce da scavo - Il punto sulla normativa alla luce del pacchetto "Circular Economy"
Cassazione 4781 del 8 febbraio 2021

La recente e tanto discussa introduzione del decreto c.d. “Economia Circolare”, di cui al D.Lgs 116/2020, che ha apportato rilevanti modifiche sul sistema di gestione dei rifiuti, riformando in più punti la parte Quarta del Testo Unico Ambientale, offre lo spunto per tornare a parlare, ancora una volta, della disciplina, avente natura eccezionale derogatoria rispetto ai principi del testo unico ambientale, relativa alle terre e rocce da scavo, al fine di verificare se, e in che misura, tale disciplina, contenuta nel DPR 120/2017, rappresenta effettivamente una vera e propria ‘semplificazione’ della gestione delle terre e rocce da scavo, alla luce delle novità introdotte da settembre 2020.

La normativa di riferimento del presente articolo, che si vuole cercare di illustrare, come intuito è rappresentata dal D.P.R. 120/17 e dal T.U.A., ciascuno dei quali disciplina differenti aspetti e situazioni, che verranno analizzate in seguito...

>Leggi l'articolo

Giovedì, 10 Giugno 2021
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK