Martedì 03 Agosto 2021
area riservata
ASAPS.it su

La carta d'identità falsa va confiscata e distrutta
da studiocataldi.it

Per la Cassazione, quando un soggetto commette il reato di possesso e fabbricazione di un documento d'identità falso lo stesso deve essere confiscato e distrutto

Con la sentenza n. 19925/2021 la Corte di Cassazione precisa che quando un soggetto commette il reato di possesso e fabbricazione di documenti d'identificazione falsi, la falsità del documento deve essere dichiarata nella sentenza e in seguito devono essere disposte la confisca e la distruzione dello stesso. Vediamo il perché di questa decisione...

>Continua a leggere su studiocataldi.it

di Annamaria Villafrate

da studiocataldi.it

Venerdì, 28 Maggio 2021
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK