Giovedì 09 Dicembre 2021
area riservata
ASAPS.it su

Pedone investito fuori dalle strisce: responsabile anche chi rispetta la velocità
da studiocataldi.it

Per la Cassazione, il conducente è esente da colpa solo se il pedone tiene una condotta imprevedibile e inevitabile, non rileva il rispetto dei limiti di velocità

Quando si verifica un sinistro stradale che vede coinvolto un conducente e un pedone, non rileva che il primo rispetti i limiti di velocità per andare esente da colpa. E' infatti compito del conducente porre sempre attenzione al veicolo e alle condizioni della strada al fine di tutelare gli utenti più deboli della strada. Con la sentenza n. 16694/2021 la Cassazione ribadisce inoltre il principio secondo cui la condotta del pedone è in grado di costituire causa esclusiva del sinistro solo se rappresenta una causa sopravvenuta, in grado da sola di determinare l'evento, risultando un evento eccezionale, atipico, non previsto né prevedibile. Ma vediamo cos'è successo, per comprendere al meglio la pronuncia della Cassazione...

>Continua a leggere su studiocataldi.it

Annamaria Villafrate
da studiocataldi.it

Martedì, 11 Maggio 2021
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK