Martedì 11 Maggio 2021
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 04/05/2021

Massa Carrara: tre arresti per autorizzazioni per trasporti eccezionali concesse in cambio di bustarelle
da uominietrasporti.it

Il meccanismo era semplice: a chi serviva un'autorizzazione per trasporto eccezionale veniva presentato un tariffario privato, dove per ogni "servizio" veniva richiesto il versamento di una "busta". Oltre a tre dipendenti, finiti ai domiciliari otto titolari di aziende di autotrasporto, mentre un nono si occupava delle scorte

Io ti concedo l’autorizzazione a effettuare trasporti eccezionali e tu, in cambio, mi dai qualche soldino, direttamente in contanti o se preferisci in buoni benzina. Lo schema è quello più consumato in fatto di corruzione, reato che, come spesso accade, si insinua dove esiste una criticità o una lungaggine burocratica, la cui rimozione viene messa in vendita, per così dire, da chi gestisce il processo amministrativo. In questo caso le mele marce dell’amministrazione sarebbero state tre dipendenti della Provincia di Massa Carrara che, stando alle ipotesi investigative della procura della città toscana, prendevano bustarelle in cambio del rilascio di autorizzazioni per i trasporti eccezionali in tempi rapidi e senza oneri per l’azienda di trasporto...

>Continua a leggere su uominietrasporti.it

Martedì, 04 Maggio 2021
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK