Mercoledì 23 Giugno 2021
area riservata
ASAPS.it su
Sbirri Pikkiati 30/04/2021

L'uomo che manda 4 poliziotti in ospedale e cerca di colpirli a testate mentre è in manette

Così un controllo anti spaccio è sfociato in una violenta aggressione contro gli agenti

Ha mandato quattro agenti in ospedale. Li ha insultati, aggrediti e feriti. E non si è arreso neanche quando è stato ammanettato, cercando un'altra, violenta, reazione. Protagonista della follia è stato un 40enne cittadino egiziano, con precedenti specifici, poi arrestato con l'accusa di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale e indagato per spaccio.

Le strade dell'uomo e dei poliziotti si sono incrociate verso le 21 di mercoledì sera in via Pichi, una strada in zona Navigli nota alle forze dell'ordine per problemi di spaccio e criminalità. Durante un normale servizio di perlustrazione del territorio, un equipaggio della Volante ha notato dei movimenti sospetti fuori dal condominio al civico 3 e ha così deciso di andare a controllare.

Nelle scale gli agenti hanno incontrato proprio il 40enne, che si è subito mostrato nervoso e ha consegnato la fotocopia di un documento, che comunque non è servito a chiarire la sua identità. A quel punto i poliziotti lo hanno perquisito e lo hanno trovato in possesso di due dosi di cocaina e 20 euro in contanti. L'uomo ha cercato di giustificarsi spiegando di essere un tossicodipendente, ma poi improvvisamente ha spinto giù per le scale uno dei poliziotti, prendendolo a calci, per guadagnarsi la fuga.

Inseguito dall'altro agente, e dai ragazzi di un'altra Volante arrivata in supporto, il 40enne ha continuato a insultare i poliziotti, scagliandosi contro di loro con violenza, tanto che per ammanettarlo è stato necessario usare lo spray al peperoncino. Neanche dopo essere stato immobilizzato, però, l'uomo si è arreso e ha provato a colpire gli agenti con delle testate. Il bilancio finale del controllo è pesantissimo: quattro poliziotti sono finiti in ospedale con prognosi di 15 giorni. Anche l'arrestato, che già in passato aveva aggredito le forze dell'ordine, è stato poi accompagnato in pronto soccorso per essere medicato a causa dello spray urticante.

da milanotoday.it


Continua la ferocia nelle aggressioni degli agenti operativi sul territorio.
>Osservatorio ASAPS Sbirri Pikkiati 2020
2.687 le aggressioni fisiche agli agenti sulle strade, più di 7 al giorno, una ogni 3 ore e mezzo
Il 40,3% le aggressioni causate da stranieri,  gli ubriachi al 30%, il 15,3% degli attacchi portati con armi proprie o improprie

Venerdì, 30 Aprile 2021
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK