Martedì 07 Dicembre 2021
area riservata
ASAPS.it su
Posta 23/04/2021

A proposito dell’uso o meglio del disuso degli indicatori di direzione e incidenti stradali

C. A. Dott. Giordano Biserni
Ho appena letto sul quotidiano Il Resto del Carlino l'articolo che parla di lei.
Innanzitutto volevo farle i complimenti per l'attività svolta in favore della sicurezza stradale e a tal proposito volevo far presente la cattiva abitudine di chi affronta le ormai molteplici rotatorie, presenti in maniera diffusa in tutte le città,  di non usare affatto le frecce direzionali anche quando tagliano la strada a chi di fronte va dritto rispetto a chi  va verso sinistra, per non parlare di chi sta nella corsia di destra e non esce né alla prima uscita, né alla seconda ma alla terza senza mai usare la freccia per indicare che continua a girare a sinistra pur restando nella corsia di destra. A quanti potrebbe tagliare la strada pur avendo ragione?
Purtroppo ha ragione ma è questo comportamento che provoca gli incidenti.
Tutto questo ragionamento per dire che forse sarebbe bene rendere obbligatorio l'uso delle frecce direzionali quando si affrontano le rotatorie come già per gli incroci, cambiando magari il codice della strada, così verrà insegnato nelle scuole guida.
La ringrazio per l'attenzione e la saluto cordialmente

Silvana Immarata - Pesaro

Gentile signora Silvana
innanzi tutto la ringrazio per le sue parole di apprezzamento per l’attività che svolgiamo come ASAPS da ben 30 anni e speriamo di poter proseguire col sostegno essenziale dei nostri soci.
Il problema che lei solleva è assolutamente condivisibile, ormai l’utilizzo degli indicatori di direzione nelle rotonde, ma anche nelle svolte negli incroci e nei sorpassi, sta di fatto scomparendo e dispiace dirlo, è inutilizzato anche da parte di tanti giovani neopatentati.
Molti conducenti sono distratti dal sempre più invadente uso del cellulare o pensano che sia inutile. Assurdo! L’uso degli indicatori di direzione, le cd frecce, oltre ad essere previsto come obbligatorio dal CdS è anche essenziale per la sicura mobilità. Si pensi ad una vettura che svolta a sinistra mentre arriva una moto in senso contrario o da dietro che non percepisce questa volontà.
Noi abbiamo attivato apposite campagne fra le tante anche per l’uso degli indicatori di direzione. Una la vede qui:
https://www.asaps.it/downloads/files/CAMP_FRECCE_WEB.jpg
Le ripeteremo con i mezzi che abbiamo a disposizione.
 
Cordiali saluti.
 
Giordano Biserni
Presidente ASAPS

Venerdì, 23 Aprile 2021
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK