Mercoledì 27 Ottobre 2021
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 26/03/2021

Agenti 'a lezione' di carichi sicuri. Autista multato, legna non legata correttamente

La corretta sistemazione di un carico su un veicolo commerciale è un altro tema essenziale per la sicurezza stradale. Numerosi gli incidenti, anche mortali, provocati proprio da un carico perso da un mezzo. Due anni fa in Valtellina erano morte mamma e figlia che viaggiavano a bordo della loro auto, travolta da un carico di legname.

Su questo importante tema, ieri mattina a Cremona si è svolto un aggiornamento professionale che ha riguardato gli agenti della polizia stradale che ogni giorno lavorano per controllare la regolarità di tutto ciò che viaggia, compresa la sicurezza dei carichi, proprio per evitare vittime, ingorghi alla circolazione e sversamenti di sostanze pericolose.

Il comandante della polizia stradale di Cremona Federica Deledda lavora in stretta collaborazione con la Federazione Autotrasportatori Italiani, in particolar modo con il suo dirigente, Alberto Baldini, in un’ottica di sinergia e di prevenzione.

Durante l’aggiornamento di ieri mattina, svoltosi in presenza, ma con il rispetto delle norme anticovid, è stato preso ad esempio ciò che è successo recentemente all’uscita del casello dell’A21: gli agenti hanno fermato per un controllo un mezzo che trasportava legna e nello svolgere i dovuti accertamenti si sono accorti che la cinghia di fissaggio era priva di omologazione e che la legna era legata con dei nodi. L’autista, che è stato sanzionato, si è giustificato sostenendo di aver viaggiato con il carico legato in quel modo per anni.

Per facilitare il lavoro di controllo sul carico sicuro, il responsabile della Federazione Autotrasportatori Italiani ha consegnato agli agenti un prontuario operativo da lui redatto nel quale sono contenute le regole per la verifica su strada di ogni genere di carico.

Sara Pizzorni
da cremonaoggi.it


Alla Sezione di Cremona un corso sul Carico sicuro nell’autotrasporto. (ASAPS)

Venerdì, 26 Marzo 2021
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK