Mercoledì 27 Ottobre 2021
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 24/03/2021

Sgominato un contrabbando di gasolio a Treviso
da TrasportoEuropa.it

L’operazione Giallo Oro coordinata dalla Procura di Treviso e condotta dalla Guardia di Finanza si è conclusa a marzo 2021 con due arresti in flagranza di reati, trentacinque denunce e il sequestro di beni per il valore di 1,7 milioni di euro, tra cui otto veicoli industriali, quindici semirimorchi, un distributore di carburante clandestino e 345mila litri di olio minerali.

L’inchiesta ha sgominato un’organizzazione che ha contrabbandato in Italia 1,8 milioni di litri di gasolio prodotto in alcune raffinerie di Slovenia, Repubblica Ceca, Ungheria e Austria, importandolo come solvente o liquido anticorrosivo, prodotti che non sono soggetti ad accise. Ciò ha comportato un’evasione fiscale di un milione di euro.

Il gasolio entrava in Italia in autocisterne o in cisternette cariche su semirimorchi centinati, senza rispettare le norme sul trasporto di prodotti infiammabili, ed era consegnato a depositi clandestini. Prima di essere venduto al dettaglio in diverse provincie italiane (Milano, Roma, Latina, Frosinone, Foggia, Napoli, Ancona, Mantova, Caserta e Catania), il gasolio era mischiato ad altre sostanze, come olio vegetale, che ne riduceva la qualità.

da TrasportoEuropa.it

Mercoledì, 24 Marzo 2021
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK