Martedì 03 Agosto 2021
area riservata
ASAPS.it su

Milano, ubriaco sfreccia contromano sulla Tangenziale Ovest: polstrada evita la strage

L'uomo aveva un tasso alcolemico quattro volte oltre il limite fissato dalla legge. I dettagli

Era ubriaco fradicio e aveva imboccato contromano la Tangenziale Ovest di Milano, avrebbe potuto causare una strage ma è stato fermato dagli agenti della Polstrada. È successo nella notte tra sabato e domenica 28 febbraio, nei guai un 39enne che è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza, circolazione in contromano; non solo: gli è stata ritirata la patente e l'auto è stata sottoposta a sequestro.

Tutto è iniziato quando la pattuglia della sottosezione di polizia stradale di Milano Ovest, durante un servizio per il rispetto delle norme anticovid sull'arteria stradale, ha visto sfrecciare un'auto contromano. Sostanzialmente il veicolo stava percorrendo la carreggiata Nord (in direzione Varese) viaggiando verso Bologna. Gli agenti hanno subito avvertito il centro operativo autostradale e coordinando gli altri equipaggi hanno rallentato il traffico in modalità "safety car" nel tentativo di guadagnare secondi preziosi e ridurre il rischio di tragiche conseguenze.

Nel frattempo il conducente aveva raggiunto lo svincolo di Lorenteggio dove è stato da una volante. In seguito agli accertamenti è emerso che aveva un tasso alcolemico quattro volte oltre il limite fissato dalla legge.

da milanotoday.it


Anche questa volta gli "artificieri" della Stradale hanno disinnescato questa mina viaggiante appena in tempo. (ASAPS)

Martedì, 02 Marzo 2021
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK