Mercoledì 21 Aprile 2021
area riservata
ASAPS.it su
(ASAPS) SIDNEY (AUSTRALIA, NSW), 30 novembre 2015 – Quando parliamo di Australia, tendiamo a dimenticarci di quanto sia lontana dal cosiddetto mondo occidentale, di cui fa parte a pieno titolo insieme alla Nuova Zelanda. E ci dimentichiamo spesso anche di quanto si faccia, in quei due paesi, in materia di sicurezza stradale, sia sul fronte della pre...
Condividi
30/Novembre/2015
Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK
Forum dell'upi sulla pianificazione della mobilità nelle città e negli agglomerati urbani
Mentre negli ultimi anni gli incidenti stradali con feriti gravi e mortali in autostrada e sulle strade extraurbane sono nettamente diminuiti, l'entità del calo registrato sulle strade urbane è appena della metà....
Condividi
(ASAPS) QUÉBEC (CANADA), 18 novembre 2015 – È stato il ministro dei trasporti in persona, Robert Poëti, in compagnia dei vertici del governo provinciale del Québec, a inaugurare un'area di servizio tut...
Condividi
(ASAPS) BRUXELLES, 13 novembre 2015 – Un comunicato scarnissimo, pubblicato sulla rivista “Viasicura”, espressione dell'IBSR, l'Istituto belga per la sicurezza stradale, ci dice che anche in Belgio – che v...
Condividi
(ASAPS) Parigi, 12 novembre 2015 – In Francia sale l'allerta per la crescita di morti sulle strade: dopo il segno “+” fatto registrare nei mesi precedenti, solo lievemente anche ottobre ha infatti fatto registrare u...
Condividi
Con il ritorno dell'ora solare si avvicina l'inverno e il buio ammanta presto il paesaggio. Molte persone si spostano a piedi o con un veicolo a due ruote all'imbrunire o al buio. Il loro rischio d'incidente è nett...
Condividi
Pagine: 1