Domenica 28 Febbraio 2021
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 21/02/2021

Novara
Truffe agli anziani, la corsa di tre malviventi finisce al casello autostradale: in auto avevano oro e denaro


La loro fuga è terminata al casello autostradale di Rondissone, sull'autostrada Torino-Milano. Arrestati dalla polizia di Stato i componenti di una banda criminale che truffavano e raggiravano persone anziane travestendosi da vigili o tecnici del gas. I tre truffatori partivano dal Basso Canavese - più precisamente dalla zona tra San Giorgio, San Giusto e Montalenghe -, per realizzare truffe agli anziani in tutto il nord Italia. 

L'arresto è avvenuto venerdì 5 febbraio 2021. La polizia ha potuto bloccare i componenti della banda grazie all'individuazione della vettura che utilizzavano per spostarsi. Questi viaggiavano su una Volkswagen Golf di colore grigio che secondo le testimonianze era sempre presente sui luoghi delle truffe. 

È così che intorno alle 12.30 del 5 febbraio gli agenti della polizia stradale di Novara possono notare all’ingresso dell’autostrada A4 Torino – Milano una Volkswagen Golf di colore grigio targata con una combinazione alfanumerica palesemente alterata. Insospettiti gli agenti decidono di intervenire per controllare il mezzo all'altezza del casello autostradale di Rondissone quando il conducente è impegnato a pagare il pedaggio. 

>Video

da Torinotoday.it


Un altro bel colpo della Stradale di Novara che ha stoppato questa banda di delinquenti truffatori di poveri anziani. VIDEO del fermo al Casello e il recupero della copiosa refurtiva. (ASAPS)
Domenica, 21 Febbraio 2021
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK