Giovedì 05 Agosto 2021
area riservata
ASAPS.it su
Omicidio stradale , Notizie brevi ,... 19/01/2021

Quindicenne morto nel Biellese, conducente arrestato per omicidio stradale

Il giovane, 25 anni, si trova ancora in gravi condizioni nel reparto di rianimazione di Ponderano. È risultato positivo all’assunzione di alcol e cannabinoidi

È stato arrestato per omicidio stradale il 25enne alla guida della Fiat Punto Cabrio che sabato notte a Cossato, nel Biellese, è finita fuori strada causando la morte Emanuele Rinaldi, 15 anni. È accusato di omicidio stradale. Il giovane, residente a Lessona, si trova ancora in gravi condizioni nel reparto di rianimazione di Ponderano. È risultato positivo all’assunzione di alcol e cannabinoidi e la polizia stradale di Biella ha formalizzato lo stato di arresto.

Il giovane sabato sera aveva trascorso la serata con la fidanzata a casa di amici dove, secondo la ricostruzione degli investigatori, era in corso una festa privata. Solo in un secondo momento sarebbero stati raggiunti dal fratello della fidanzata e dal suo amico Emanuele, entrambi quindicenni. Lasciata la casa, alle due di notte, violando anche il dpcm che impone il coprifuoco alle 22, si sono messi in auto. Con il tettuccio della vettura aperta. Il 25enne ha perso il controllo della vettura ribaltandosi. Emanuele, molto conosciuto a Cossato, dove viveva con la famiglia e dove giocava a calcio, è rimasto schiacciato tra le lamiere morendo poco dopo l’arrivo dei sanitari.

di Floriana Rullo
da corriere.it


Ancora alcol e droga protagonisti di queste tragedie. (ASAPS)

Martedì, 19 Gennaio 2021
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK