Martedì 24 Novembre 2020
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 11/11/2020

Anche per Sandro Giammarini, Assistente Capo della Polizia Stradale di Fermo e ottimo referente ASAPS , è scoccata l’ora del pensionamento

L’Assistente Capo Sandro Giammarini sulla sua moto di servizio

Il 31 ottobre è stato l’ultimo giorno in divisa anche per l’ottimo Sandro Giammarini storico referente ASAPS presso la Sezione Polizia Stradale di Fermo e punto di riferimento per tutti i nostri soci.
L’orologio inesorabile ha stabilito che dal primo novembre scorso Sandro dovesse togliersi gli stivali e appendere al chiodo  la sua divisa blu con lo scudetto che raffigura il Centauro alato.

Giammarini si congeda col grado di Assistente Capo Coordinatore e nei suoi oltre 30 anni trascorsi nella Polizia Stradale, subito dopo il corso frequentato al Caps di Cesena,  ha sempre svolto servizio di pattuglia  “auto-motomontata” perché come dice Sandro: “l'ufficio mi è sempre andato stretto”. Oggi lascia la sua Polizia e la sua Specialità ovviamente con una vela malinconica che gli attraversa il cuore, ma anche con grande serenità nella coscienza di avere fatto fino in fondo sempre il suo dovere.
In chiusura della nota che ci ha inviato Giammarini ci dice: “La Stradale è stata la mia grande famiglia che anche nei momenti difficili della vita mi ha sempre sostenuto, grazie a tutti.”

Anche l’ASAPS,  che Sandro  ha così ben rappresentato fin dal 1996, lo saluta e lo ringrazia di cuore per quello che ha fatto per la nostra associazione.
Un abbraccio Sandro. Siamo certi che continuerai a seguirci. Auguri di ogni bene a te e alla tua cara famiglia.
 
Giordano Biserni
Presidente ASAPS
 

 

L’Assistente Capo Sandro Giammarini con la sua bambina di 4 anni sulla moto della Stradale

Mercoledì, 11 Novembre 2020
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK