Giovedì 21 Ottobre 2021
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 27/10/2020

Scende dall'auto per aiutare un altro uomo: Sebastiano muore travolto da un tir a 29 anni

Il dramma sulla Teem, nel Milanese. Il ricordo del papà: "Sebastiano è andato via da eroe"
La vittima, foto da Faceboo

Un tamponamento in tangenziale, il gesto di altruismo e il dramma. Tragico incidente stradale nella serata di venerdì lungo la Teem, la tangenziale esterna di Milano, tra Pozzuolo Martesana e Gessate, costato la vita al 29enne Sebastiano Randone.

Secondo quanto finora ricostruito, il 29enne è rimasto coinvolto in un banale incidente mentre guidava per tornare a casa. A quel punto avrebbe deciso di scendere dal veicolo per assicurarsi che l'altro guidatore, che era a bordo di un furgone, stesse bene. Proprio mentre era in strada però un camion lo ha investito e travolto, schiacciandolo contro l'altro mezzo. Inutili purtroppo i soccorsi.

Sono stati tantissimi i messaggi di cordoglio per la morte del ragazzo che viveva nella frazione Pagnano di Merate. Prima il 29enne aveva vissuto a Calco, ad Airuno e anche a Cornate d'Adda in Brianza. Sempre con il sorriso "stampato in faccia" e altruista lo ricordano gli amici. E anche il papà, Gianluca Randone, che ha scritto un accorato messaggio sui social in memoria del figlio.

“Vi vorrei ringraziare per aver condiviso attimi di vita di mio figlio e di esservi stretti nel mio dolore. In questo momento non so cosa dire. Non ho parole per quello che è successo. So per certo che Sebastiano è andato via da eroe. Per aiutare il prossimo ha trovato la morte”. Proprio a lui Sebastiano avrebbe infatti inviato un messaggio vocale per avvertirlo che avrebbe tardato a causa del tamponamento in tangenziale. Quanto accaduto dopo purtroppo non ha potuto ascoltarlo dalla voce del figlio.

da milanotoday.it


Il prezzo assurdo della generosità di questo ragazzo. (ASAPS)

Martedì, 27 Ottobre 2020
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK