Venerdì 19 Luglio 2024
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi , Droga 06/10/2020

Fermato nell'area di servizio, la Polstrada gli trova 800 grammi di marijuana

Arrestato massese di trent'anni, denunciata la compagna ucraina di 23. In auto canapa legale prodotta in una serra a Viareggio

Viareggio, 5 ottobre 2020 - Da un controllo in autostrada il sequestro di 858 grammi di marijuana. Gli agenti della polizia stradale di Viareggio nel pomeriggio di ieri, 4 ottobre, hanno arrestato A.A., trentenne massese che viaggiava in A12 assieme a V.K. 23 anni, nata in Ucraina, residente a Viareggio, denunciata. Gli agenti hanno notato la coppia a bordo di una Volkswagen Golf  fermandola nell’area di servizio Versilia ovest fra i caselli Versilia e Viareggio. Durante il controllo i due hanno mostrato agitazione, insospettendo i poliziotti che hanno perquisito la vettura trovandovi alcune bustine di marijuana e un chilo di sostanza stupefacente che A.A. dichiarava essere canapa legale.

Il conducente affermava di essere consumatore abituale e di avere una serra a Viareggio per la coltivazione di canapa legale. Dopo aver controllato la serra, gli agenti hanno perquisito l’abitazione di Massa, dove sono  emersi altri 858 grammi di marijuana, confezionati in involucri. Per A.A. è scattato oltre all'arresto, il sequestro dello stupefacente: Stamani a Massa l’udienza per direttissima.

da lanazione.it


La “mariagiovanna” stoppata dalla Stradale nell’area di servizio. (ASAPS)

Martedì, 06 Ottobre 2020
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK