Martedì 15 Giugno 2021
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 24/09/2020

Il folle sorpasso del tir in galleria con doppia striscia continua

La video-denuncia di un lettore di BresciaToday fa rumore

Follia, follia totale. A Villanuova Sul Clisi (Brescia) un tir sorpassa due auto in galleria noniostante la doppia striscia continua. La video-denuncia di un lettore di BresciaToday fa rumore. Si tratta di una manovra di per sé vietatissima e pericolosissima, ancora di più se effettua da un mezzo pesante: è successo sulla Statale 45 in direzione Trento.

"Nei pressi del distributore - bar Tange - racconta - ho visto arrivare dallo specchietto retrovisore il tir che aveva appena sorpassato un auto. Mi si è letteralmente appiccicato tanto da non vedere i suoi fari. Considerate che imposto il cruise control a 90 km orari, come consentito dai cartelli stradali. Ho provato a filmarlo ma era troppo buio. Ovviamente ha provato a superarmi, ma in direzione opposta arrivavano troppi veicoli, la maggior parte tir.”

Così la manovra azzardata - come ben documentato nel filmato girato poco dopo le 5 del mattino - è avvenuta all’interno della prima galleria di Villanuova sul Clisi con il tir che sorpassa - incurante dei limiti di velocità (70km/h in quel tratto) e della doppia linea continua - ben due auto: quella del nostro lettore e pure quelle che la precedeva.

Purtroppo di questi ‘fenomeni’ ne trovo uno almeno una volta alla settimana. Non succede solo sulla statale 45, purtroppo. Lo sanno bene gli automobilisti italiani che ogni giorno devono fare i conti con i rischi della strada. Anzi, con i rischi e i pericoli causati da chi non rispetta il codice della strada.

da today.it


Video – azioni spericolate come questa saranno sempre più frequenti lungo le statali ormai con controlli rari e sporadici. Inoltre con i molti GdP che mettono continuamente in discussione i sistemi di rilevamento delle infrazioni sarà una battaglia perdente. (ASAPS)

Giovedì, 24 Settembre 2020
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK