Mercoledì 20 Gennaio 2021
area riservata
ASAPS.it su

Diffamazione aggravata a mezzo Facebook
da studiocataldi.it

Facebook è mezzo idoneo a offendere la reputazione altrui e ad integrare il reato di diffamazione aggravata. Ecco cosa dice la giurisprudenza

Il reato di diffamazione aggravata è contemplato dall'art 595 c.p comma 3. Prima però di vedere la forma aggravata di questo illecito penale chiariamo subito che il reato di diffamazione si configura quando chiunque, comunicando con più persone, offende l'altrui reputazione. La pena base prevista in questo caso è la reclusione fino a 1 anno o la multa fino a 1032,00 euro...

>Continua a leggere su studiocataldi.it

 

di Annamaria Villafrate

da studiocataldi.it

Venerdì, 04 Settembre 2020
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK