Mercoledì 23 Settembre 2020
area riservata
ASAPS.it su
Articoli 03/09/2020

CONTENIMENTO DEL COVID–19 NELLE ATTIVITA’ DI RIPARAZIONE AUTO
Gli obblighi per autofficine, elettrauti, carrozzai, addetti alla revisione e gommisti
A cura di Roberto Rocchi

La pandemia che a fasi alterne da qualche mese sta imperversando in tutto il mondo, scegliendo le proprie “vittime” senza un preciso profilo diagnostico-sanitario, ma semplicemente sulla base di più o meno noti focolai, ha letteralmente mandato in crisi diversi settori merceologici e commerciali anche nei Paesi più evoluti. La seppur timida ripresa delle attività - che da poco più di un mese ha visto il nostro Paese tentare di ritrovare una certa serenità anche economica - ha però costretto molti operatori a doversi misurare con protocolli sanitari che variano a seconda del lavoro svolto, dell’esposizione al rischio virus e soprattutto del numero di persone con cui si entra in contatto. Fra questi gli operatori dell’auto, meccanici, carrozzai, elettrauti, gommisti, i quali devono (e dovranno) sostenere uno sforzo suppletivo per raccogliere le numerose richieste della clientela, che fino a qualche tempo fa godeva delle deroghe dei decreti presidenziali, fra le quali il posticipo della visita di revisione dei veicoli indipendentemente dalla scadenza. Vediamo allora come dobbiamo approcciarci ad uno di questi professionisti e quali gli obblighi da assolvere...

>Leggi l'articolo

 

Fonte: Pneurama


Anche nel mondo del lavoro delle auto ci sono regole da rispettare per il contrasto al covid. (ASAPS)

 

 

Giovedì, 03 Settembre 2020
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK