Domenica 24 Ottobre 2021
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 30/06/2004

TORINO - Torino, campagna della regione per la sicurezza stradale: "il mio scudo sono io".

Torino, campagna della regione per la sicurezza stradale: "il mio scudo sono io".

(ASAPS) TORINO — "Allaccio sempre le cinture", "rispetto i limiti di velocità", "se bevo alcool non guido": non sono i tormentoni di un integralismo stradale senza futuro, ma gli slogan della campagna per la sicurezza stradale inaugurata dalla regione Piemonte, a Torino. All’ombra della Mole Antonelliana, infatti, si è deciso di puntare sui comportamenti corretti che, accanto a cartelli tenuti in mano da giovani dall’aria decisa, campeggiano sui manifesti della serie "Il mio scudo sono io". "L’obiettivo della campagna — ha detto il vicepresidente della Giunta William Casoni — è fare appello al senso civico e responsabilizzare i piemontesi facendo capire che molti degli incidenti sono dovuti al mancato rispetto di semplici regole. Vogliamo pensare a tutelare la loro vita e far capire agli automobilisti che devono diventare per primi parte attiva nella prevenzione degli incidenti". (ASAPS).
Mercoledì, 30 Giugno 2004
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK