Domenica 24 Ottobre 2021
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 15/07/2020

PUGLIA
Incidente a Barletta, travolti da furgone mentre erano su una bici elettrica: morti tre giovani

I tre giovani, dai 17 ai 19 anni, pedalavano lungo la Statale Andria-Barletta ed erano sulla stessa bici. L’autista del mezzo si è fermato per il soccorso

(in aggiornamento) È drammatico il bilancio dell’incidente stradale verificatosi all’alba di oggi (mercoledì 15) sulla strada statale 170 che da Barletta conduce ad Andria. Tre giovani— uno di 17 anni, uno di 18 e l’altro di 19 — hanno perso la vita dopo essere stati travolti da un furgone che sopraggiungeva in direzione Andria, nello stesso senso di marcia. Erano circa le cinque del mattino. I tre, stando ad una prima ricostruzione, stavano percorrendo la statale a bordo di una bicicletta a pedalata assistita. Tutti sulla stessa bici sulla quale sono stati travolti. Non è escluso che tornassero da una festa. Quelli a bordo del mezzo — tre in tutto — stavano invece andando a lavorare (guarda le foto dell’incidente sul Corriere del Mezzogiorno).

 

Terzo giovane gravissimo

Violentissimo l’impatto: due dei tre giovani in sella alla bicicletta sono morti sul colpo. Il terzo si è spento all’ospedale «Lorenzo Bonomo» di Andria dove era stato portato per un disperato intervento. Ha avuto due arresti cardiaci, è stato intubato, sottoposto a trasfusioni. Ma alla fine non ce l’ha fatta. Il conducente del furgone si sarebbe fermato dopo l’impatto. Il mezzo è rimasto fermo in mezzo alla strada per consentire i rilievi. L’impatto deve essere stato fortissimo: a dirlo sono il muso schiacciato e il parabrezza infranto. Sul posto, oltre al personale medico ed infermieristico, sono giunti carabinieri e agenti della polizia stradale. Gli operatori dell’Anas hanno lavorato per mettere in sicurezza la carreggiata.

 

 

Le immagini

Devastanti, le immagini provenienti da «norbaonline.com». La bici in mille pezzi sullì'asfalto. Il casco da ciclista di uno dei ragazzi volato via e finito in un prato accanto al guard-rail in prossimità di un distributore. A guardare le immagini, la sede stradale appare assai stretta. A lato carreggiata le corsie di emergenze sono praticamente inesistenti, una ventina di centimetri delimitate dalla striscia bianca. Non ci sono spazi di fuga, in sostanza. La procura di Trani ha aperto un’inchiesta.

>VIDEO

da corriere.it


Tragedia in Puglia. Tre ragazzi su un’unica bici elettrica travolti  all’alba da un furgone  lungo la statale Andria – Barletta. (ASAPS)

Mercoledì, 15 Luglio 2020
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK