Martedì 07 Luglio 2020
area riservata
ASAPS.it su
Incidenti Bambini , Notizie brevi ,... 29/06/2020

Ubriaco e senza patente investe una bimba sul passeggino, arrestato: la piccola di 2 anni è grave

Un uomo di 44 anni, di origini pakistane e in Italia come richiedente asilo, è stato arrestato dalla polizia per aver investito una bambina di 2 anni mentre era al volante di un’auto ubriaco e senza patente a Passo Ripe, territorio di Trecastelli (Ancona). La bambina è in prognosi riserva all’ospedale pediatrico Salesi di Ancona.

Secondo una prima indagine delle forze dell’ordine, il 44enne viaggiava a forte velocità quando la Peugeot 307 ha sbandato finendo contro un muro, non prima di aver travolto la bambina nel suo passeggino.

Nell’auto c’era altri tre extracomunitari del punto di accoglienza dove vivono in attesa del riconoscimento dello status di rifugiato. Nessuno dei quattro occupanti ha dichiarato di essere al volante dell’auto, ma a seguito agli accertamenti della polizia stradale è emerso che alla guida c’era il pakistano di 44 anni.

Quest’ultimo era in stato di forte ebrezza alcoolica (il tasso alcolico è risultato di 1,5 g/l) e di grande agitazione, tanto da rendere necessario il trasporto al pronto soccorso di Senigallia. Quindi il 44enne è stato arrestato con l’accusa di lesioni personali gravissime, aggravate dallo stato di ebrezza alcoolica e dalla mancanza di patente di guida.

Il proprietario del veicolo, un uomo di origini indiane residente a Serra de’Conti, è stato invece sanzionato amministrativamente. Fortunatamente illesi invece i familiari della bambina di due anni, che stavano camminando sul margine della strada.

da ilriformista.it


Ma non ci sono recenti sentenze che dicono che gli accertamenti con l’etilometro non servono a niente e non formano una prova? Ecco ora andate a dirlo ai genitori di questa bambina!

Lunedì, 29 Giugno 2020
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK