Sabato 31 Ottobre 2020
area riservata
ASAPS.it su

Osservatorio ASAPS “Stragi del sabato sera”
Nell’ultimo  fine settimana di maggio si ripropone il drammatico fenomeno,11 gli incidenti registrati con 5 morti e 26 feriti. Archiviato il periodo lockdown con zero nella casella vittime, tornano alcuni gravi incidenti purtroppo mortali o con feriti

 

Nel quinto e ultimo fine settimana di maggio  l’Osservatorio ASAPS sulle “Stragi del sabato sera” dove vengono registrati gli incidenti gravi che coinvolgono conducenti giovani nelle due notti del venerdì sul sabato e del sabato sulla domenica (22– 24  maggio) ha registrato 11 incidenti gravi dove si sono contate 5 vittime e 26 feriti. Tre vittime avevano meno di 20 anni e due  meno di 40.

Otto  incidenti sono avvenuti al nord, uno al centro e due al sud. Nove incidenti hanno visto coinvolte auto, due  hanno coinvolto moto. Sei incidenti sono avvenuti  su strada extraurbana (statali e provinciali),  uno in autostrada, quattro nei centri urbani.

Rileva che per 5 degli 11 incidenti  non ci sono stati altri veicoli coinvolti, ma si è trattato di fuoriuscite per sbandamento.

In un incidente un conducente si è dato alla fuga. Un conducente è risultato  in stato di ebbrezza immediatamente dopo il sinistro (ma alcuni accertamenti vengono approfonditi in seguito).
Si deve evidenziare che questo ultimo fine settimana di maggio  si è rivelato quello con più incidenti gravi nel dopo  lockdown e si parla di quelli  con  vittime e feriti in incidenti con il coinvolgimento di almeno un conducente sotto i 40 anni d’età. (ASAPS)

 

>Muore il marinaio travolto dall'auto, nei guai la donna che lo ha investito

>Incidente in Val Martello: auto fuori strada, muore sedicenne
Schianto all'alba sulla strada della Val Martello, gli altri ragazzi sono gravi in ospedale

>Incidenti stradali: un'altra vittima su strade lombarde
Scontro tra due auto, morta donna di 29 anni nel pavese

>Drammatico schianto frontale nella notte: morte due ragazze
Uno scontro avvenuto nella serata di venerdì ha coinvolto complessivamente sette persone. Due i feriti in gravi condizioni


I peggiori dati degli incidenti nelle notti  fine settimana  dopo il lockdown. (ASAPS)

 

Raccolta fondi targata Fondazione ASAPS
Noi ci siamo, e tu?

 

Mercoledì, 03 Giugno 2020
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK