Lunedì 25 Maggio 2020
area riservata
ASAPS.it su
Articoli 07/05/2020

di Fabrizio Fratoni*
Modalità interpretative delle norme ed applicazione delle sanzioni nella disciplina della cosiddetta "fase 2", finalizzata alla ripresa della situazione economica e al contenimento del contagio da COVID-19

Con la pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale n. 108 del 27 aprile 2020 del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 26 aprile 2020, sono state emanate ulteriori disposizioni in materia di contenimento del contagio da COVID-19, al fine di avviare la tanto auspicata, specie da parte del mondo economico ed imprenditoriale, cosiddetta "fase 2". Rispetto al DPCM 10 aprile 2020. Tale provvedimento introduce, quali principali elementi di novità: la possibilità di effettuare spostamenti regionali ove motivati da comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità (tra cui rientra sempre l’approvvigionamento di generi alimentari anche fuori comune nel caso in cui il punto vendita più vicino e/o accessibile alla propria abitazione sia ubicato nel territorio di altro comune, come precisato dalla circolare del Ministro dell’Interno datata 24 marzo 2020) ovvero per motivi di salute. Dal 4 maggio u.s., sono considerati "necessari" gli spostamenti per incontrare i congiunti, possibilità consentita solo se si trovano nell'ambito della regione, e sempre con mascherine di protezione  e nel rispetto del distanziamento sociale...

>Leggi l'articolo

 

>TABELLA 1
SINTESI E PROSPETTO OPERATIVO DELLE VIOLAZIONI DELLE NORME PER PREVENIRE IL CONTAGIO DAL VIRUS COVID 19

>TABELLA 2 MODULISTICA


*Ufficiale dell’Arma dei Carabinieri


In questo articolo il punto sulle modalità interpretative delle norme ed applicazione delle sanzioni nella disciplina della cosiddetta "fase 2", del COVID-19. Testo corredato per i soci ASAPS  da un vero mini Prontuario operativo e la modulistica per la contestazione delle violazioni a cura di  Fabrizio Fratoni Ufficiale dell’Arma dei Carabinieri

Giovedì, 07 Maggio 2020
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK