Martedì 07 Aprile 2020
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 26/03/2020

Codigoro (FE)
La riconoscenza ai tempi del coronavirus: ristoratori donano cibo agli agenti della Polizia Stradale

(ASAPS) Un gesto gradito e inaspettato quello ricevuto dal Distaccamento della Polizia Stradale di Codigoro da parte di due giovani proprietari di un bar/ristorante locale.

Non potendo aprire la propria attività – come previsto dai decreti emanati per il contenimento dell’emergenza epidemiologica da Covid-19 – i due ristoratori hanno deciso di donare il cibo prodotto agli operatori di polizia come segno di riconoscenza del tempo e delle energie profuse in strada per salvaguardare la salute dei cittadini.



Il comandante del Distaccamento, il Vice Ispettore Francesco Zanfardino, è rimasto profondamente colpito dalla gentile attenzione ricevuta, soprattutto quando ad accompagnare le prelibatezze ha trovato un biglietto con la frase “Eravamo pronti per lavorare, visto le chiusure di tutti per l'emergenza abbiamo deciso di fare questo piccolo gesto per chi in questi giorni lavora di più. Grazie a tutta la caserma. Speriamo a presto. Luca e Simona Lacueva".

Sono questi i piccoli gesti che sostengono le attività di controllo messe in campo e i sacrifici degli addetti ai lavori.

Grazie ai due ristoratori perché in questo periodo in cui tutti dobbiamo essere fisicamente distanti hanno dimostrato invece  vicinanza con il loro gesto. (ASAPS)


Un gentile gesto di vicinanza agli agenti della Stradale in un momento in cui si deve stare lontani. (ASAPS)
 

Giovedì, 26 Marzo 2020
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK