Giovedì 02 Luglio 2020
area riservata
ASAPS.it su
Singoli Quesiti 26/03/2020

Gli ausiliari della viabilità in autostrada (A22), hanno incarichi da parte della polstrada di verificare e documentare con video o fotografie, eventuali infrazioni al codice della strada da parte dei conducenti di mezzi pesanti?

Buongiorno, il quesito che pongo è il seguente: gli ausiliari della viabilità in autostrada (A22), hanno incarichi da parte della polstrada di verificare e documentare con video o fotografie, eventuali infrazioni al codice della strada da parte dei conducenti di mezzi pesanti?

email-Trento (Tn)

***

(ASAPS) In riferimento a quanto esposto nel quesito, si rapperesenta che per l'Autostrada del Brennero SpA gli "Ausiliari della Viabilità" hanno i segutni compiti:
 
1) relativamente a vigilanza e turbative:
• vigilare e controllare le zone di propria competenza, anche con riferimento al controllo di zone sensibili quali i cavalcavia;
• intervenire con la massima tempestività in tutte le situazioni anomale e comunicarle al centro operativo per l’attivazione di tutti i soccorsi necessari

• portare assistenza all’utente in difficoltà chiamando i soccorsi necessari tramite il centro operativo (CAU - COA);
• intervenire in caso di incidenti senza conseguenze alle persone allo scopo di attivarsi per l’immediato ripristino della circolazione, limitando ogni situazione di pericolo (eventualmente con posa di segnaletica di emergenza);
• intervenire in caso di situazioni di turbativa temporanea e imprevedibile della viabilità stradale, effettuando le necessarie attività di segnalazione (eventualmente con posa di segnaletica di emergenza) e svolgendo, in ausilio degli organi di polizia, l’eventuale attività di regolazione del traffico;
• presegnalare, in presenza di turbative, le code comunque formate;
• controllare la circolazione dei veicoli eccezionali, nonché dei mezzi d’opera, verificando il rispetto delle prescrizioni delle autorizzazioni alla circolazione, sia da parte dell’autotrasportatore che della relativa scorta tecnica, controllandone, al momento dell’accesso o dell’uscita dell’autostrada, la documentazione, le dimensioni, le masse e le altre caratteristiche tecniche e segnalando alla • Polizia Stradale, eventualmente inibendo l’accesso qualora le condizioni non permettano il prosieguo della circolazione, le violazioni riscontrate; svolgendo infine ove necessario, un’azione di assistenza tecnica in corrispondenza di punti critici o per l’attraversamento dei piazzali di stazione;

2) relativamente segnalazioni e manutenzioni:
• effettuare piccoli lavori di manutenzione in emergenza (esempi non esaustivi: riempimento buche, ripristino provvisorio recinzione, ecc.);
• spostare/raccogliere eventuale materiale dalla carreggiata e, qualora non sia possibile portarlo all’esterno dell’autostrada, posizionarlo in banchina in luogo facilmente accessibile;
• segnalare la presenza di animali, persone o mezzi non autorizzati, in autostrada, per l’intervento degli Enti istituzionalmente competenti e/o intervenendo direttamente per eliminare l’inconveniente;
• segnalare eventuali anomalie relative a scarpate, recinzioni, pavimentazioni, illuminazioni, segnaletica, ecc. per le successive incombenze;

3) relativamente ai cantieri:
• porre in opera le cascate luminose e assicurare l’efficienza sia delle stesse che della segnaletica di cantiere quando trattasi di cantieri allestiti da personale dell'autostrada;
• segnalare al centro operativo i cantieri attivi di ditte esterne operanti in autostrada evidenziando eventuali danni e/o manomissioni, con particolare riferimento alla segnaletica;
• rilevare danni causati da ditte esterne operanti in autostrada

4) relativamente a temperatura e meteo:
• rilevare le temperature, lo stato del tempo, le condizioni della pavimentazione autostradale con gli strumenti in dotazione, nei posti stabiliti riportando i dati negli appositi moduli prestampati, ovvero dandone comunicazione al centro radio operativo;
• attuare una vigilanza sulle condizioni meteorologiche e dell’infrastruttura al fine di aggiornare il centro radio operativo per l’informazione ai responsabili dei servizi manutentivi e/o per l’informazione all’utenza;
• collaborare con gli operatori di polizia stradale, su loro specifica richiesta, sia in itinere che presso gli ingressi autostradali, alla verifica della massa dei veicoli commerciali che transitano sull’autostrada allo scopo di individuare eventuali situazioni di sovraccarico, avviando le procedure di recupero dell’indennizzo di maggior usura non corrisposto
• segnalare alla Polizia Stradale, violazioni accertate relative alle norme del Codice della Strada.   (ASAPS)
 

Giovedì, 26 Marzo 2020
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK