Giovedì 24 Settembre 2020
area riservata
ASAPS.it su

Lite tra automobilisti per una mancata precedenza: ferito un 44enne

La polizia, all'arrivo sul posto, ha trovato l'uomo con un taglio in testa: l'altro automobilista lo aveva colpito con una torcia elettrica

Una lite tra automobilsti è finita in aggressione. Protagonisti un 52enne e un 44enne, entrambi vicentini. Il primo è sceso dalla macchina brandendo una grossa torcia elettrica con la quale ha colpito il secondo, causandogli un taglio alla testa.

L'episodio è accaduto verso le 18:25 di lunedì in viale del Sole a Vicenza e ha richiesto l'intervento di una pattuglia delle volanti della polizia. Secondo la ricostruzione degli uomini della questura il 52enne, a quanto sembra irritato per  una mancata precedenza, è sceso dalla sua Peugeot 308 (entrambe le auto in quel momento erano ferme al semaforo) e ha colpito il testa il 44enne alla guida di una Lancia Y.

La vittima dell'aggressione, all'arrivo della pattuglia, mostrava un visibile taglio alla testa ma ha rifiutato il trasporto con l'ambulanza in pronto soccorso. Nessuno è stato denunciato.

da vicenzatoday.it


Ancora una aggressione fra automobilisti.
Nel 2019 l’Osservatorio ASAPS ha registrato 163 aggressioni significative, quindi con lesioni refertate (o decessi). 154 sono avvenute di giorno e 9 di notte. Negli scontri fisici fra automobilisti si sono contati purtroppo 8 morti e 201 feriti di cui 43 con lesioni gravi. In 32 aggressioni (19,6%) almeno uno dei coinvolti ha usato armi proprie (coltelli, pistole), in 23 casi invece sono state usate armi improprie (cacciavite, bastone, mazza da baseball, la stessa auto)  (14,1%). Negli altri casi sono state utilizzate le mani e i piedi.
In 16 episodi un condecente era straniero 9,8%. In soli 3 casi è stato possibile avere conferma dello stato di ebbrezza. (ASAPS)

Mercoledì, 11 Marzo 2020
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK