Giovedì 28 Maggio 2020
area riservata
ASAPS.it su

Pedone esente da colpa anche se non ha attraversato sulle strisce
da studiocataldi.it

Per la Cassazione, l'incidenza della condotta del danneggiato va misurata sullo standard di diligenza imposta al danneggiante. Conducente esente da colpa solo innanzi a comportamenti imprevedibili

L'aver attraversato fuori dalla strisce non è ragione sufficiente a fondare il concorso di colpa del pedone investito dal conducente di un veicolo. L'investitore, infatti, è esente da colpa solo davanti a comportamenti imprevedibili del pedone, ma l'incidenza della condotta del danneggiato va misurata anche in relazione standard di diligenza imposta al guidatore...

>Continua a leggere su studiocataldi.it

di Lucia Izzo
da studiocataldi.it

Mercoledì, 11 Marzo 2020
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK