Mercoledì 01 Aprile 2020
area riservata
ASAPS.it su

di Franco Medri * e Maurizio Piraino **
CIRCOLAZIONE CON TACHIGRAFO
ALTERATO O CON SIGILLI MANOMESSI
- SANZIONI -

Per il conducente che ha alterato o manomesso il dispositivo, si ritiene che possa concorrere la sanzione penale prevista dall’art. 59, comma 1, lettera a), del Decreto Legislativo 9 aprile 2008, n. 81, che punisce il lavoratore qualora violi l’art. 20, comma 2, lettera f), del medesimo decreto, secondo il quale i lavoratori devono in particolare «non rimuovere o modificare senza autorizzazione i dispositivi di sicurezza o di segnalazione o di controllo» (è comunque opportuno prima sentire l’orientamento della locale Autorità Giudiziaria)...

>Leggi l'articolo

da il Centauro. n. 226


Le violazioni conseguenti alla alterazione dei tachigrafi e la manomissione dei sigilli in un articolo per il Centauro n.226 di Franco Medri e Maurizio Piraiono (Polizia Stradale). (ASAPS)

Giovedì, 05 Marzo 2020
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK