Sabato 08 Agosto 2020
area riservata
ASAPS.it su

Osservatorio ASAPS “Stragi del sabato sera”
Nell’ultimo  fine settimana di febbraio e primo di marzo 3 gli incidenti registrati con 1 morto e 7 feriti

Un dato tutto sommato positivo.Verrebbe da pensare che il coronavirus ha inciso con la diminuzione degli spostamenti

Nell’ultimo fine settimana di febbraio l’Osservatorio ASAPS sulle “Stragi del sabato sera” dove vengono registrati gli incidenti gravi che coinvolgono conducenti giovani nelle due notti del venerdì sul sabato e del sabato sulla domenica (29 febbraio - 1° marzo) ha registrato 3 incidenti gravi dove si è contata 1 vittima che aveva meno di 20 anni e 7 feriti. 
Due incidenti sono avvenuti al nord, un incidente è avvenuto al centro e nessuno  al sud. In due incidenti coinvolte auto e in uno una moto. Uno schianto è  avvenuto su strada extraurbana (statali e provinciali),  2 nei centri urbani e nessuno sulle autostrade.

Rileva che per 2 dei tre  incidenti  non ci sono stati altri veicoli coinvolti, ma si è trattato di fuoriuscite per sbandamento.

In un incidente uno dei protagonisti si è dato alla fuga.
Si osserva che, come nella settimana scorsa, dopo la venuta a conoscenza fra l’opinione pubblica del diffondersi del coronavirus c’è stato un drastico calo degli incidenti delle notti del fine settimana. (ASAPS)

 



Si osserva che, come nella settimana scorsa, dopo la venuta a conoscenza (il sabato)  fra l’opinione pubblica del diffondersi del coronavirus c’è stato un drastico calo degli incidenti e delle vittime delle notti del fine settimana. Forse l’unico aspetto  “positivo” di questo maledetto virus. (ASAPS)

 

 

Martedì, 03 Marzo 2020
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK