Domenica 29 Marzo 2020
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 21/02/2020

Folle inseguimento sulla Super, carabiniere fuori servizio ferma quattro ladri

Il militare nota un malvivente uscire dalla finestra dello Street Hotel a Comacchio e tallona l'auto in fuga fino all'arresto a Fiscagl

Comacchio. Un folle inseguimento notturno ad alta velocità lungo la superstrada Ferrara-mare si è concluso con l’arresto di quattro fuggitivi che avevano appena messo a segno un colpo allo Street Hotel a San Giuseppe di Comacchio. A sventare il furto e a lanciarsi all’inseguimento della banda di ladri è stato un intrepido carabiniere che, nonostante fosse fuori servizio, ha tallonato l’auto in fuga fino alla cattura da parte dei colleghi.

È quanto accaduto intorno alle 2 della notte tra mercoledì e giovedì. Un militare della Compagnia Carabinieri di Comacchio, libero dal servizio, stava passando davanti all’hotel-bar-ristorante “Street” sulla strada Romea quando ha notato un uomo che, uscendo da una finestra, è salito a bordo di una Toyota Corolla, con targa bulgara, sulla quale vi erano altri tre uomini, dandosi rapidamente alla fuga lungo la statale 309.

Capito subito la situazione, il militare non ha perso tempo e ha contattato la centrale operativa di Comacchio richiedendo immediatamente ausilio e ponendosi da solo all’inseguimento dei fuggitivi con la propria auto privata. Di lì a poco, la pattuglia del Nucleo Radiomobile ha intercettato il mezzo in fuga a Porto Garibaldi, all’altezza del raccordo autostradale Ra8, mentre la Toyota Corolla, a forte velocità e con manovre altamente pericolose, imboccava la superstrada in direzione Ferrara.

Nel corso dell’inseguimento il conducente dell’auto in fuga ha tentato ripetutamente di farsi tamponare dalla pattuglia, attraverso brusche frenate e improvvise sterzate. L’inseguimento si è protratto così fino oltre all’uscita di Corte Centrale, dove i militari sono riusciti a bloccare il mezzo in fuga nel territorio del Comune di Fiscaglia, dove erano state fatte convergere, in ausilio, anche altre pattuglie della Compagnia Carabinieri di Portomaggiore.

L’immediata perquisizione personale e veicolare eseguita sul posto ha consentito di rinvenire e sequestrare numerosi attrezzi da scasso e alcuni monili in oro, rubati dall’hotel-bar-ristorante, prima che i malviventi venissero indotti alla fuga dall’attivazione dell’allarme e successivamente dal passaggio del carabiniere.

Al termine delle operazioni sono stati arrestati e accompagnati in carcere quattro cittadini di origini rumene, di età compresa tra i 20 e i 36 anni, uno dei quali con precedenti di polizia, per rapina impropria e resistenza a pubblico ufficiale.

da estense.com


Molto bravo e coraggioso. (ASAPS)

Venerdì, 21 Febbraio 2020
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK