Domenica 29 Marzo 2020
area riservata
ASAPS.it su
Singoli Quesiti 21/02/2020

Comproprietario di un veicolo può opporsi per mancata notifica per un verbale notificato solo all’altro prioprietario?

Viene contestata la violazione per guida di autoveicolo privo di assicurazione obbligatorio ex art.193 C.d.S. al conducente che è anche comproprietario; infatti l’auto è intestata al lui e a suo fratello che condividono lo stesso domicilio / residenza indicata anche su carta di circolazione. Nel verbale si è notificato a lui sia in qualità di trasgressore che di obbligato in solido. Stessa cosa per il verbale di sequestro. Trascorsi i 60 gg il fratello al quale NON si è mai notificato il verbale, fa opposizione per mancata notifica. E’ corretta la procedura utilizzata dagli operanti oppure ha ragione il secondo comproprietario?

email-Sezzadio (Al)

***

(ASAPS) Se come pare di intendere non è mai stata effettuata alcuna notifica al comproprietario, questi non risponde di nulla.
Attenzione però! Nel quesito si parla di “trascorsi 60 gg”; i termini utili per la notifica al comproprietario sono di 100 gg dal momento dell’avvenuta contestazione al conducente.
Se entro i termini previsti, cioè 100 gg, non avviene la notifica all’obbligato in solido diverso dal conducente/trasgressore:
-          Non si estingue e continua a produrre effetti  il procedimento sanzionatorio nei confronti del conducente
-          Non produce effetti il procedimento nei confronti del  secondo obbligato in solido (ASAPS)

Venerdì, 21 Febbraio 2020
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK