Giovedì 05 Dicembre 2019
area riservata
ASAPS.it su
Singoli Quesiti 02/12/2019

Veicolo confiscato non consegnato al custode acquirente: quali reati si configurano?

La mera DETENZIONE (non circolazione) di un veicolo sottoposto a confisca amministrativa e custodito in area privata configura il reato di appropriazione indebita ex art. 646 c.p. a carico del custode/proprietario? Nel caso concreto il veicolo veniva sequestrato a seguito violazione art. 193 c. 2 CdS e affidato in custodia al proprietario. A seguito provvedimento di confisca il custode/proprietario non ottemperava all'obbligo di trasferire il veicolo presso il custode acquirente per le procedure di alienazione entro i 30 gg dalla notifica, rendendo necessario il trasferimento coattivo. Si richiede pertanto se sussistano gli estremi per configurare il reato di cui all'art. 646 c.p. Si ringrazia anticipatamente per il parere fornito Sovr. P.L. ALLEGRI M.

email-S. Margherita Ligure (Ge)

***

(ASAPS) In merito a quanto richiesto nel quesito, la semplice omissione nella consegna del veicolo al custode acquirente, senza che l’omissione si accompagnata da comportamenti attivi tendenti ad appropriarsi del veicolo stesso, difficilmente può configurare un reato.
Tenuto conto delle diverse locali interpretazioni, si consiglia di fare riferimento alla locale Procura della Repubblica. (ASAPS)

Lunedì, 02 Dicembre 2019
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK