Giovedì 12 Dicembre 2019
area riservata
ASAPS.it su
Singoli Quesiti 13/11/2019

Quando deve essere emesso il Documento di Trasporto?

Foto Coraggio© - Archivio Asaps

Il Documento di Trasporto deve essere sempre emesso? Ad esempio, ad un trattore stradale con rimorchio, immatricolato c/terzi che circola a vuoto al momento del fermo, privo del DdT al seguito, può essere chiesto di esibire successivamente il DdT oppure la richiesta non è corretta? Se vi è la necessità di capire per conto di chi ha effettuato o effettuare il trasporto (visto che è un c/terzi) in quanto vi è il dubbio che si stesse recando a caricare presso una discarica vicina, possono essere altrimenti chieste informazioni ai sensi dell'art.13 L.689/81? Grazie

email-firmata

***

(ASAPS) In riferimento a quanto esposto nel quesito, si ritiene che la documentazione relativa al trasporto effettuato (con particolare riferimento al contratto di trasporto - in forma scritta o non in forma scritta in riferimento a quanto disposto dal D. Lgs. n. 286/2005) possa essere effettuata successivamente d'ufficio; così pure le dichiarazioni/informazioni possono essere prese su strada indipendentemente se rilasciate e redatte in forma scritta oppure orale. (ASAPS)
 

Mercoledì, 13 Novembre 2019
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK