Mercoledì 17 Agosto 2022
area riservata
ASAPS.it su

di Luigi Altamura*
Disposizioni in materia di revisione dei ruoli delle Forze di polizia e riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche
Schema di D.Lgs. A.G. 119

E' in discussione alla Camera il testo del decreto legislativo volto ad apportare modificazioni ed integrazioni alle disposizioni in materia di revisione dei ruoli delle Forze di polizia.
La delega trova fondamento nell’articolo 1 della legge m. 132 del 2018, di conversione in legge del decreto-legge 113/2018 (c.d. decreto sicurezza). Tale disposizione ha infatti delegato il Governo di adottare, entro il 30 settembre 2019, uno o più decreti legislativi recanti modifiche e integrazioni al decreto legislativo 29 maggio 2017, n. 95, concernente la revisione dei ruoli e delle carriere del personale delle Forze di polizia, nei limiti delle risorse del fondo di cui all’articolo 35 del predetto decreto-legge n. 113.

Lo schema di decreto legislativo è stato trasmesso alle Camere il 30 settembre 2019 e – in virtù della norma di scorrimento - il termine per l’esercizio della delega è prorogato al 29 dicembre 2019. Il termine per l’espressione parlamentare (60 giorni dalla data di assegnazione) è fissato al 29 novembre 2019.
Il Capo I dello schema di decreto legislativo reca "Modifiche alla revisione dei ruoli del personale della Polizia di Stato". Esso si compone degli articoli da 2 a 7 dello schema.
Questi articoli modificano ciascuno (secondo un ordine cronologico) un decreto del Presidente della Repubblica o decreto legislativo di valenza 'ordinamentale' per il personale della Polizia di Stato.
Il Capo II dello schema di decreto legislativo reca "Modifiche alla revisione dei ruoli del personale dell’Arma dei carabinieri. Esso si compone degli articoli da 8 a 25 dello schema recanti tutti novelle al Codice dell’ordinamento militare di cui al decreto legislativo n. 66 del 2010.
Il Capo III dello schema è costituito da tre articoli, dal 26 a 28, e apporta modifiche ed integrazioni all’ordinamento del personale del Corpo della Guardia di Finanza. Più in dettaglio l’articolo 26 modifica e corregge il decreto legislativo 12 maggio 1995, n. 199 relativo al personale non direttivo e non dirigente del citato Corpo.
Il Capo IV, composto da 7 articoli (da 29 a 35) apporta modifiche ed integrazioni in materia di ordinamento del personale del Corpo di polizia penitenziaria.

Il testo si chiude con le norme transitorie, di coordinamento, ma anche finanziarie. ASAPS come sempre vi terrà aggiornati sui lavori parlamentari.


>In allegato il dossier della Camera dei Deputati

*Comandante Corpo Polizia Locale Verona
Dirigente U.O. Protezione Civile


Lo schema di decreto legislativo è stato trasmesso alle Camere il 30 settembre 2019 e – in virtù della norma di scorrimento - il termine per l’esercizio della delega è prorogato al 29 dicembre 2019. Il termine per l’espressione parlamentare (60 giorni dalla data di assegnazione) è fissato al 29 novembre 2019. ASAPS come sempre vi terrà aggiornati sui lavori parlamentari.

 

Mercoledì, 30 Ottobre 2019
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK