Giovedì 14 Novembre 2019
area riservata
ASAPS.it su

di Ugo Terracciano*
Strade pericolose e beghe legali per i conducenti
dei veicoli in servizio di Polizia

Sei ore alla guida, turno dopo turno: condurre i veicoli in servizio di polizia è un lavoro nel lavoro. E se la mobilità stradale è sempre meno sostenibile, mentre si contano circa 175 mila sinistri all’anno (escludendo quelli con soli danni a cose), il rischio incidente per gli uomini in divisa è statisticamente piuttosto elevato. Poi negl’incidenti, oramai si sa, quando hai ragione nel contempo hai anche un po’ torto. Il che si traduce per il poliziotto autista in spese di avvocato (anche cospicue a seconda della gravità del fatto) con buona pace dell’assicurazione R.C.A. che tutto paga (se paga), meno che le spese del legale che il conducente deve anticipare di sua tasca...

>Leggi l'articolo

da il Centauro n. 223

 

 

>Continuano gli incidenti che vedono coinvolti operatori  di polizia: per i soci ASAPS la tutela legale gratuita

>Tutelati e difenditi con l’iscrizione ASAPS: in omaggio l’assicurazione con la tutela legale  per incidenti stradali sia con veicoli propri che quelli di servizio


Un problema sempre più frequente affrontato in questo articolo per il Centauro da Ugo Terracciano

 

 

Venerdì, 25 Ottobre 2019
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK