Martedì 15 Giugno 2021
area riservata
ASAPS.it su

Non si ferma all'alt, sperona l'auto dei carabinieri e una volta bloccato li prende a pugni

Arrestato un uomo di 33 anni. I colleghi della Polizia in supporto ai militari

Resistenza a Pubblico Ufficiale, lesioni personali e danneggiamento aggravato: di questo dovrà rispondere per aver speronato l'auto dei carabinieri, un cittadino del Camerun di 33 anni, arrestato martedì sera dai militari di Ferrara del Nucleo operativo e Radiomobile.

 Il 33enne  in evidente stato di alterazione psicofisica, a bordo di una Toyota,  cercando di scappare ad  un controllo da parte dei carabinieri in via Caldirolo, si è dato alla fuga  e al termine di un inseguimento, ha speronato  in via Bentivoglio l'auto dei carabinieri  al fine di farla uscire di strada procurando  lievi danni al paraurti.

L’uomo è stato quindi fermato e  invitato a scendere e invece di seguire le indicazioni dei militari li ha aggrediti prendendoli a pugni, tanto che i crabinieri sono stati cotretti a usare lo spray al peperoncino in dotazione. Il 33enne ha anche rifiutato  di sottoporsi all’accertamento etilometrico. Due militari hanno riportato lievi lesioni personali. I rilievi del sinistro sono stati effettuati dalla Polizia di Stato di Ferrara arrivata  in supporto. L’arrestato è stato messo agli arresti domiciliari  in attesa del giudizio disposto con il rito direttissimo.

da lanuovaferrara.gelocal.it


Un mondo di pazzi... (ASAPS)

Giovedì, 17 Ottobre 2019
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK