Mercoledì 12 Agosto 2020
area riservata
ASAPS.it su

di Luigi Altamura*
44.imo bambino muore negli stati uniti per colpo di calore a bordo di autoveicolo

Sono 44 i bambini morti negli Stati Uniti dall'inizio dell'anno a fine settembre per colpi di calore a bordo di autoveicolo. Un numero superiore a quelli di tutto il 2003 e di tutto il 2008, attestato a 43.

Una strage dovuta alla distrazione di genitori ma anche a causa di giochi dei più piccoli che si sono chiusi in auto senza riuscire più ad uscirne.

L' ultima vittima lo scorso 27 settembre a Oxford in Alabama dove due gemelli di undici mesi sono rimasti per oltre tre ore in una vettura parcheggiata in un cortile di una concessionaria dove lavora il padre. È morto il maschio, mentre la femmina si è salvata. La temperatura a Oxford al momento della disgrazia era di circa 35° C.

Nel solo mese di agosto sono stati 14 i bimbi deceduti. L'anno peggiore per gli americani è stato il 2018 con 53 piccole vittime.

 

*Comandante Corpo Polizia Municipale di Verona
Dirigente Unità Organizzativa Protezione Civile Comune di Verona

 

 

 

 

 

I luoghi degli Stati Uniti dove sono morti bambini in auto per colpi di calore

 

 



Negli Stati Uniti siamo a livelli di stragi con le morti dei bambini dimenticati in auto (o che si chiudono dentro), sono già 44 da inizio anno. Nel solo mese di agosto sono stati 14 i bimbi deceduti. L'anno peggiore per gli americani è stato il 2018 con 53 piccole vittime. (ASAPS)

Martedì, 01 Ottobre 2019
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK