Venerdì 18 Ottobre 2019
area riservata
ASAPS.it su
Le campagne ASAPS 01/10/2019

Poliziotto spezzino condannato a risarcire i  danni per un incidente stradale a bordo di un veicolo di servizio

 

Ieri la Corte dei Conti di Genova si è pronunciata per concorso di colpa in merito ad un sinistro accaduto nel 2011 tra una volante della Polizia e un autocarro, condannando l’agente L.P. a pagare la metà dei danni pari ad oltre 5.000 euro più gli interessi e le spese di giustizia.

 

Nonostante sia stata confermata dalla Corte la responsabilità dell'autista del mezzo pesante nel non concedere la debita precedenza all'incrocio, al poliziotto è stato attribuito il concorso di colpa per eccessiva velocità non giustificata da un intervento di servizio (sirena spenta) pertanto dovrà risarcire la metà del danno erariale provocato. (da il Secolo XIX)

Non è la prima volta che veniamo a conoscenza di casi simili nei quali colleghi dei diversi corpi sono coinvolti in incidenti durante l’attività lavorativa su strada, e non è la prima volta che come ASAPS ricordiamo quanto sia alto il rischio di incorrere in un sinistro stradale per un operatore della polizia. In tante occasioni, infatti, abbiamo narrato le vicende di veicoli di servizio urtati, tamponati e/o danneggiati, con conseguente impiego di tempo, energie e risorse economiche per le procedure di giustizia.

Anche per questo per i soci ASAPS 2020 abbiamo previsto un’assicurazione speciale – Circolazione protetta ARAG – in grado di garantire una tutela legale gratuita e immediata e di coprire tutte le spese di giustizia connesse ad un incidente con veicoli la cui circolazione è concessa per patenti A e B, siano essi veicoli propri o di servizio.

Solitamente descriviamo i rischi, questa volta abbiamo trovato una soluzione.

>Scarica il flyer informativo

 


Anche per questo per i soci ASAPS 2020 abbiamo previsto un’assicurazione speciale – Circolazione protetta ARAG – in grado di garantire una tutela legale gratuita e immediata e di coprire tutte le spese di giustizia connesse ad un incidente con veicoli la cui circolazione è concessa per patenti A e B, siano essi veicoli propri o di servizio.



 

Martedì, 01 Ottobre 2019
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK