Domenica 31 Maggio 2020
area riservata
ASAPS.it su

Pomezia, una agente della Polizia Locale investita mentre effettua rilievi dopo incidente stradale          

Dalle prime ricostruzioni sembra sia stata colpita da un veicolo fermo in coda a sua volta tamponato da una vettura che sopraggiungeva da dietro. Non sarebbe in gravi condizioni.
Foto dal gruppo Facebook ’Sei di Pomezia se'

Una vigilessa di Pomezia è stata investita questa mattina in via Pratica di Mare mentre stava effettuando i rilievi di un incidente stradale avvenuto poco prima. Dalle prime informazioni sembra che la donna sia stata colpita da una macchina in seguito a un tamponamento avvenuto tra le vetture in coda: il veicolo, sbalzato in avanti, l'ha colpita e lei è caduta a terra. Portata in clinica all'ospedale Sant'Anna, non sarebbe in gravi condizioni. Come da prassi, a causa di un sinistro avvenuto su via Pratica di Mare sono arrivati i vigili per mettere in sicurezza la strada. Un lavoro che svolgono tutti i giorni, ma che oggi ha rischiato di finire in tragedia a causa di un tamponamento avvenuto per distrazione.

Su via Pratica di Mare si era creata una coda di macchine a causa dell'incidente avvenuto poco prima. Una macchina è stata tamponata da un veicolo che sopraggiungeva da dietro: il conducente evidentemente non si era accorto della fila di macchine ferme per l'incidente e non è riuscito a frenare in tempo per evitare la vigilessa. La donna, caduta a terra, è stata immediatamente soccorsa dai colleghi, che hanno chiamato il 118 per il trasferimento in ospedale. Non si conoscono ancora le sue attuali condizioni né quali ferite abbia riportato nell'incidente: per adesso è noto solo che è ricoverata all'ospedale Sant'Anna. Non si conoscono le cause del tamponamento, se il conducente della macchina non abbia frenato in tempo per una distrazione, un colpo di sonno o perché il punto in cui l'altro veicolo era fermo era poco visibile.

 

da roma.fanpage.it

 


Per fortuna le condizioni dell’agente della Polizia Locale non sono gravi. (ASAPS)

Lunedì, 23 Settembre 2019
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK