Lunedì 23 Settembre 2019
area riservata
ASAPS.it su

di Luigi Altamura*
USA: GIA’ 40 BAMBINI MORTI IN AUTO PER COLPI DI CALORE  NEL 2019

Dopo il 2018 con ben 53 decessi anche il 2019 rischia di diventare un anno orribile per gli Stati Uniti dove i bambini che hanno perso la vita dall'inizio dell'anno all'interno dei veicoli ha raggiunto la cifra di ben 40 vittime.

Le morti per causa dei colpi di calore vanno trovate nella tragica dimenticanza di genitori o familiari o semplicemente perché i piccoli giocavano e con le chiusure automatiche sono rimasti intrappolati. Tante storie e tragedie che non conoscono fine nonostante l'opinione pubblica americana e le principali associazioni a tutela dei minori abbiano lanciato importanti campagne di sensibilizzazione. In Italia siamo ancora in attesa del decreto del Ministro dei Trasporti sull'attuazione delle norme per il seggiolino antiabbandono, di cui si sono perse le tracce dopo l'invio alla Commissione Europea attraverso il sistema di informazione delle regolamentazioni tecniche (TRIS) a cui sono pervenute oltre venti osservazioni di aziende ed esperti.

L'autunno è alle porte e i rischi dei colpi di calore diminuiranno ma è ora di chiudere la partita e pubblicare sulla Gazzetta Ufficiale il provvedimento atteso dalla famiglie italiane.

 

 

 

 

I luoghi degli Stati Uniti dove sono morti bambini in auto per colpi di calore

*Comandante Corpo Polizia Municipale di Verona
Dirigente Unità Organizzativa Protezione Civile Comune di Verona


Le cifre di una assurda sequela di bambini morti negli States perché chiusi in auto sotto il sole. (ASAPS)

 

 

Lunedì, 09 Settembre 2019
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK