Sabato 31 Ottobre 2020
area riservata
ASAPS.it su

Ostia, contromano sulla via del Mare: gravi un bambino di 14 anni e lo zio

Un'automobilista ha imboccato la via del Mare contromano e si è scontrata contro uno scooter con a bordo lo zio ed il nipote. Entrambi in codice rosso al pronto soccorso

Ostia – Ha imboccato contromano la via del Mare nel tratto in cui è a senso unico e dopo essere stata schivata da un paio di auto si è schiantata contro uno scooter con due persone in sella. Entrambi i centauri sono finiti in gravissime condizioni al pronto soccorso.

E’ successo stamattina alle ore 7,10 di oggi, venerdì 30 agosto, sulla via del Mare nel tratto compreso tra il ponte pedonale della stazione di Ostia Antica e la rotatoria che la congiunge con via della Scafa. Una Ford Ka condotta da una donna romena di 49 anni proveniente da Roma e diretta verso Ostia invece di svoltare su via Guido Calza, la strada che fiancheggia il campo sportivo “Aldobrandini”, ha proseguito diritta affrontando contromano la via del Mare che in quel tratto è a senso unico verso Roma.

Dopo essere stata miracolosamente evitata da un paio di veicoli, l’utilitaria si è scontrata frontalmente contro uno scooter sul quale viaggiavano due persone. L’impatto è stato devastante. Il conducente, un egiziano di 39 anni, ha sbattuto frontalmente contro il parabrezza dell’auto cadendo pesantemente sull’asfalto. Il nipote di 14 anni che era seduto dietro di lui ha battuto violentemente il capo sul pavimento.

Entrambi i feriti sono stati trasportati urgentemente al Pronto soccorso del Grassi in codice rosso. Al 14enne è stata riscontrata un’emorragia cerebrale che ha reso necessario il trasferimento immediato al Bambino Gesù: è in prognosi riservata e sarà determinante l’esito dell’eventuale intervento per la rimozione del versamento ematico. Il centauro che guidava lo scooter invece ha riportato la frattura di una vertebra cervicale e un taglio profondo ad una coscia. Sono stati gli stessi chirurghi del pronto soccorso che per evitare l’emorragia hanno immediatamente suturato la ferita senza fare ricorso alla sala operatoria. L’uomo è in prognosi riservata al Grassi: al momento si escludono lesioni al midollo spinale.

La donna, in evidente stato di shock, è stata sottoposta agli accertamenti tossicologici e alcolemici di rito: non se ne conosce l’esito. Sul posto per i rilievi i vigili urbani.

da ilfaroonline.it


Giovane, 30 anni imbocca la via del Mare contromano. Stanchezza, distrazione? (ASAPS)

Lunedì, 02 Settembre 2019
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK