Mercoledì 20 Gennaio 2021
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 25/08/2004

Sparatoria a Dalmine fra banditi e Polizia Municipale. Ferito gravemente un bandito, ferito anche un passante, non è grave.

Sparatoria a Dalmine fra banditi e Polizia Municipale. Ferito gravemente un bandito, ferito anche un passante, non è grave.

E’ caccia all’uomo nel bergamasco, dopo una rapina in banca finita con una sparatoria e il ferimento di uno dei banditi e, in modo lieve, di un uomo
preso in ostaggio dai rapinatori per coprirsi la fuga. L’ostaggio e il bandito ferito sono stati trasportati in ospedale. Le condizioni del rapinatore sarebbero gravi.

Tutto e’ successo questa mattina intorno alle 12: tre uomini, tutti italiani, compiono una rapina nell’agenzia della Banca Popolare di Bergamo - Credito Varesino di Dalmine, grosso centro industriale alle porte di Bergamo. Mentre uno di loro resta in strada a fare da palo, gli altri due sono entrati in banca, in viale Buttaro, intimando sotto la minaccia delle armi ai cassieri di svuotare le casse. Uscendo, i rapinatori prendono in ostaggio un uomo, Giuseppe Poli, di Sforzatica, una frazione di Dalmine, ed escono in strada. Ma nel frattempo e’ gia’ scattato l’ allarme e i banditi fuori dalla banca trovano ad aspettarli una pattuglia della Polizia Locale.

I rapinatori si vedono in trappola. E’ a quel punto che parte il primo colpo d’arma da fuoco, al quale i vigili rispondono: uno dei banditi, colpito in pieno, cade al suolo. Ma anche l’ ostaggio resta ferito, seppur di striscio, a un polpaccio. Un secondo rapinatore, vista la situazione, si arrende. A fuggire e’ il terzo, quello rimasto a fare il palo. In tutta la zona sono subito scattati le ricerche e i posti di blocco delle forze dell’ ordine.

In banca con sparatoria: ostaggio, ferito nella fuga.

(ANSA) - BERGAMO - E’ stato colpito per sbaglio, durante la sparatoria tra rapinatori e polizia municipale, Giuseppe Poli, il 63enne di Sforzatica (Bergamo) che questa mattina e’ stato preso in ostaggio da tre malviventi che hanno assaltato la filiale della Banca Popolare di Bergamo, a Dalmine (Bergamo). L’uomo, che e’ stato operato all’ospedale di Zingonia, ed e’ gia’ stato dimesso, era appena stato liberato dai malviventi e si stava allontanando in fretta, di spalle, quando ha sentito dei colpi ed e’ stato raggiunto dal proiettile a una gamba. ’’Sono entrati in tre, ha raccontato, uno di loro ha detto al complice di prendere un ostaggio tra le due persone sedute a controllare gli indici di borsa, le uniche presenti in quel momento all’interno della filiale. Come mi sono alzato, uno dei malviventi mi ha afferrato per il bacino puntandomi la pistola alla tempia e mi ha trascinato verso l’uscita’’. ’’Fuori dalla banca - ha proseguito - mi hanno lasciato ed immediatamente ho sentito partire alcuni colpi di pistola. Mi sono allontanato verso il bar poco distante ma uno dei colpi mi ha raggiunto alla gamba sinistra.(ANSA)

In banca con sparatoria: ostaggio operato in ospedale l’uomo, ferito a una gamba, non e’ grave.

(ANSA) - DALMINE (BERGAMO) - E’ ricoverato all’ ospedale di Zingonia (Bergamo) e sottoposto a un intervento chirurgico Giuseppe Poli, il cinquantenne di Sforzatica, frazione di Dalmine, che questa mattina e’ stato preso in ostaggio dai tre malviventi che intorno a mezzogiorno hanno assaltato lo sportello della Banca Popolare di Bergamo di viale Buttaro a Dalmine (Bergamo). L’uomo comunque non sarebbe in gravi condizioni.
I tre, tutti italiani, hanno poi cercato di fuggire facendosi scudo con il malcapitato, ma all’uscita della banca c’erano ad attenderli due pattuglie, una della polizia locale e una dei carabinieri di Treviglio. Nello scontro a fuoco scoppiato tra i rapinatori e le forze dell’ordine sono partiti una dozzina di colpi. Uno di questi ha colpito a una coscia Giuseppe Poli, mentre uno dei rapinatori e’ rimasto ferito gravemente da un altro proiettile partito dall’arma di un agente della polizia municipale.
Il bandito ferito e’ ricoverato alla clinica Gavazzeni di Bergamo e sarebbe in gravi condizioni. Uno degli altri due rapinatori e’ stato arrestato dai Carabinieri, l’altro che faceva da palo e’ riuscito a scappare senza il bottino.(ANSA)

Mercoledì, 25 Agosto 2004
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK