Giovedì 21 Gennaio 2021
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 26/08/2004

RIMINI - Anas, trend in crescita: 5 miliardi di euro gia’ investiti nel 2004, e migliora la rete infrastrutturale. Lo sostiene il Presidente Pozzi, intervenuto al Meeting di Rimini

Anas, trend in crescita: 5 miliardi di euro gia’ investiti nel 2004, e migliora la rete infrastrutturale. Lo sostiene il Presidente Pozzi, intervenuto al Meeting di Rimini

(ASAPS) RIMINI – L’Anas è in crescita: lo sostiene il presidente Vincenzo Pozzi, che ieri ha parlato a Rimini al meeting di Comunione e Liberazione, snocciolando le cifre del progresso. Secondo il dirigente dell’Azienda nazionale, infatti, nei primi sei mesi di quest’anno sono stati investiti più di 5 miliardi di euro, tutti utilizzati per migliorare e potenziare la rete stradale italiana. Attualmente, in opera, risultano essere attivi 481 cantieri, che valgono – in termini monetari – 7.637 milioni di euro. Gran parte degli oneri sono stati destinati alla A/3 Salerno Reggio Calabria, che assorbe da solo oltre 3 miliardi di euro. Il capo dell’esecutivo dell’Anas ha descritto il settore delle infrastrutture come quello che oggi traina l’economia italiana, parlando di come la Legge Obiettivo e tutte le altre riforme del settore operate dal ministro delle Infrastrutture Pietro Lunardi abbia portato ad una svolta “in materia di programmazione, progettazione, finanziamento e realizzazione delle opere pubbliche nel nostro Paese’’”. L’effetto principale del lavoro di Lunardi sarebbe stato quello – secondo Pozzi – di stimolare il forte incremento della capacità di produzione dell’ente da lui diretto, con la conseguenza che il trend più che positivo dello scorso anno, quando sono stati spesi più di 10 miliardi di euro tra bandi pubblicati e gare aggiudicate, è più già rafforzato in questo anno in corso. “Si pensi che a giugno 2004 – ha detto Pozzi – sono stati già approvati progetti per oltre 3 miliardi di euro, sono stati pubblicati bandi per un importo di oltre 2,859 miliardi di euro, sono stati aggiudicati lavori per 2,256 miliardi di euro, e sono stati consegnati lavori per un valore di 611 milioni di euro”. I 481 cantieri attualmente in opera sono dislocati su tutto il territorio: 117 cantieri al nord (2.790 milioni di euro), 123 al centro (1.850 milioni di euro) e 241 cantieri al sud (2.996milioni di euro). (ASAPS).
Giovedì, 26 Agosto 2004
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK