Sabato 17 Agosto 2019
area riservata
ASAPS.it su

MINIRIFORMA CODICE DELLA STRADA: L’APPROVAZIONE IN AULA SLITTA ALLA PROSSIMA SETTIMANA.  MANCA (ANCORA) IL PARERE DELLA COMMISSIONE BILANCIO
di Giordano Biserni*

Foto Eco di Bergamo

Avevamo promesso di voler seguire, passo passo, i lavori parlamentari per la miniriforna del Codice della Strada, giunta nell'Aula di Palazzo di Montecitorio. E così abbiamo ascoltato in Aula il Relatore di maggioranza mentre annunciava un rinvio alla prossima settimana (quella che inizia lunedì 22 luglio) per l'esame del disegno di legge a causa della "mancanza della relazione della Comnissione Bilancio".
Siamo sorpresi ma anche incuriositi dal fatto che questo è un film già visto. Nella precedente Legislatura il disegno di legge delega di riforma del Codice della Strada, approvato in pochi mesi alla Camera, non arrivò mai nell'Aula di Palazzo Madama perché mancava il parere della "cattivissima" (usiamo parole di alcuni Deputati) Commissione Bilancio. Ora invece occorre spiegare all'opinione pubblica quali siano le reali intenzioni per una approvazione rapida prima della pausa estiva, almeno alla Camera dei Deputati. Lo si vuole sì o no?
Quanto sta accadendo sulle strade italiane è sotto gli occhi di tutti e sarebbe difficile far passare il mesaggio "stiamo lavorando per voi". Ora servono fatti, azioni, campagne di sensibilizzazione, nuove norme e divise. Sì, quelle che possono salvare vite umane. Speriamo ci sia una volontà da parte di tutti, nel rispetto certamente dei vincoli del bilancio dello Stato, ma con la consapevolezza che i ritardi - prima o poi - si pagano in termini di morti e feriti sulle nostre strade. Vi terremo aggiornati.


*Presidente Asaps


CdS un altro rinvio alla Camera, ancora problemi con la Commissione Bilancio come nella precedente legislatura, (ASAPS)

Giovedì, 18 Luglio 2019
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK