Sabato 08 Agosto 2020
area riservata
ASAPS.it su
Salvataggi , Notizie brevi 08/07/2019

Pesaro, si taglia i polsi sull'A14. Salvato dalla polizia

L'uomo, un quarantenne è stato soccorso dagli agenti. Poi l'abbraccio con moglie e figlio

Pesaro, 6 luglio 2019 - Aveva accostato l'auto nella piazzola di sosta al chilometro 189 – sulla A14 – in carreggiata nord e poi si è tagliato i polsi. L'intento suicida messo in atto da un quarantenne marocchino residente nel fermano è stato sventato sabato scorso dalla tempestività e dalla professionalità di due operatori della Polizia di Stato in servizio alla Sezione Polizia Stradale di Pesaro, impegnati a pattugliare la zona.

In particolare l’esperienza degli agenti della Specialità e la loro abilità nel coordinare i soccorsi, hanno consentito di salvare l’uomo che, già privo di sensi e riverso nel sangue, è stato letteralmente strappato a morte certa. All’origine della sua scelta estrema una serie di eventi sciagurati e in particolare l’afflizione per la perdita di un riferimento importante nella sua vita.

Gli agenti della Polizia Stradale, inoltre, dopo aver salvato l'uomo hanno contattato un figlio e la moglie, in attesa di un secondo bambino, del quarantenne. Grazie anche a questa successiva vicinanza, l’uomo ha iniziato un cammino di nuova consapevolezza che, fra l’altro, lo ha portato ad esprimere insieme ai suoi cari, tutta la sua gratitudine ai poliziotti che lo hanno salvato.

da ilrestodelcarlino.it


 

 

Un altro intervento salvifico degli agenti. (ASAPS)

Lunedì, 08 Luglio 2019
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK