Venerdì 22 Novembre 2019
area riservata
ASAPS.it su

Truffare l’assicurazione... uno sport nazionale
di Raffaele Chianca* e Gianluca Fazzolari**

A distanza di oltre un lustro dalla pubblicazione del nostro manuale in materia di contrasto alle frodi assicurative, e di numerosi articoli sulla materia, torniamo sull’argomento in quanto, malgrado l’introduzione di alcune efficaci norme di contrasto al fenomeno - come l’inasprimento di alcune sanzioni, l’istituzione della banca dati sinistri, e la messa al bando delle “micro invalidità”-, la truffa alle imprese di assicurazione è ancora da annoverare come uno sport nazionale…
Recentemente alcune indagini ci hanno restituito un quadro sconfortante. In una in particolare, conclusa nel palermitano, si è arrivati addirittura ad atti estremi che potremmo definire di autolesionismo indotto in cui, atteso che al peggio non si può porre limite alcuno, soggetti consenzienti in cambio di denaro si sottoponevano a pratiche tali da procurargli lesioni gravi e gravissime, che in alcuni casi hanno comportato anche esiti permanenti...

>LEGGI L'ARTICOLO

da il Centauro n. 221


A proposito dei “bidoni” sempre più frequenti per gli automobilisti un po’ troppo fiduciosi. (ASAPS)

 

Giovedì, 20 Giugno 2019
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK