Mercoledì 26 Giugno 2019
area riservata
ASAPS.it su

di Massimo Ghibaudo*
L’esercizio dell’attività di distribuzione di GPL attraverso bombole e serbatoi
Le recenti modifiche al D.Lgs. n. 128/2006 e il tema della sicurezza nelle operazioni di riempimento

Con la legge 30 dicembre 2018, n. 145, sono stati modificati i requisiti soggettivi previsti nel decreto legislativo n. 128/2006 per l’esercizio dell’attività di distribuzione del GPL, al fine di contrastare i fenomeni di elusione ed evasione di imposte nello specifico settore ed implementare il sistema sanzionatorio di riferimento.
Per l’esercizio dell’attività di distribuzione di GPL attraverso bombole, gli operatori del settore devono essere in possesso dei requisiti soggettivi ed oggettivi di cui agli artt. 8 e 9 del decreto legislativo n. 128/2006. Analogamente coloro che eseguono l’attività di distribuzione di GPL attraverso serbatoi, devono essere in possesso degli elementi soggettivi ed oggettivi di cui agli artt. 13 e 14 del citato decreto...

>LEGGI L'ARTICOLO

da il Centauro n. 220


Le regole sulla attività di distribuzione del GPL in un articolo per il Centauro a firma di Massimo Ghibaudo Ten. Col. della Guardia di Finanza. (ASAPS)

Mercoledì, 22 Maggio 2019
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK