Martedì 23 Luglio 2019
area riservata
ASAPS.it su
Il Centauro , Articoli 15/05/2019

di Lorenzo Borselli
Intervista
Quattro chiacchiere con un magistrato: Antonio Sangermano

Coi minori, “recuperare il giusto rigore”, per i maggiorenni “carceri di vetro ma pene certe” tanto da ribadire la necessità di una riforma della custodia cautelare. Critico sulla proposta di legge sulla legittima difesa: “l’istanza è giusta, ma serve altro.” L’omicidio stradale? Giusto

L'occasione di parlare con Antonio Sangermano è ghiotta. Chi scrive ha lavorato con lui a lungo e l’intervista è, soprattutto una chiacchierata tra amici. L’uomo ‘dietro la toga’ è coerente con colui che la indossa, perennemente al lavoro nella sua giornata tipo, scandita dai ritmi serrati della professione, dalle fumate ‘oniriche’ che si concede aspirando avidamente sigarette spente, dal sorriso sornione e accogliente che fa vedendoti entrare, dopo aver energicamente esclamato “avanti” al toc-toc appena abbozzato sulla porta...

 

>Leggi l'articolo 

da il Centauro n. 220

 


 


 


 


 

Una interessante intervista per il Centauro a un esperto magistrato sui temi di grande attualità: reati dei minori, legittima difesa, omicidio stradale (ASAPS)


Mercoledì, 15 Maggio 2019
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK