Lunedì 22 Aprile 2019
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 15/04/2019

PARLAMENTO EUROPEO: MARTEDÌ 16 APRILE SI APPROVANO NUOVI OBBLIGHI DI INSTALLAZIONE DI TECNOLOGIE PER LA SICUREZZA STRADALE

Foto Welfare Network

Strade più sicure: tecnologie salvavita obbligatorie per i nuovi veicoli
L’obbligo per le nuove auto, furgoni, camion e autobus di dotarsi di una serie di dispositivi di
sicurezza per ridurre la mortalità degli incidenti sarà votato martedì 16 aprile in via definitiva.
Nel testo, già concordato in via informale con i ministri dell'UE, viene stabilito che a partire dal maggio 2022 in tutti i nuovi veicoli dovranno essere installati una serie di dispositivi di sicurezza, come l’adattamento intelligente alla velocità e il sistema avanzato di frenata d'emergenza.

Il sistema di adattamento intelligente della velocità (ISA), secondo le stime, potrebbe ridurre del 20% il numero delle vittime sulle strade UE. ISA fornirà al conducente informazioni, basate sull'osservazione della segnaletica stradale e della cartografia digitale, quando sarà superato il limite di velocità.

Tra gli altri sistemi salvavita che saranno introdotti nei nuovi veicoli figurano:

il sistema avanzato di frenata di emergenza;
l’avviso di disattenzione e stanchezza del conducente;
il sistema di emergenza di mantenimento della corsia;
il rilevamento in retromarcia;
il dispositivo di blocco accensione con rilevatore di alcool;
la segnalazione di arresto di emergenza, e
il registratore di dati sugli incidenti ("scatola nera").
Nel 2018, secondo i dati preliminari pubblicati dalla Commissione europea, circa 25.100 persone sono morte sulle strade dell'UE e 135.000 sono rimaste gravemente ferite.

Lunedì, 15 Aprile 2019
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK